Mantica

Mantica

Descrizione

Abruzzo Pecorino D.O.C. Superiore Biologico 2015

Zona di produzione

Uve selezionate nei vigneti di Caprafico (Ch)

Vitigno

Pecorino in purezza

Altimetria media

500 metri s.l.m. (Viticoltura di montagna)

Tipologia del terreno

Terreni di medio impasto tendente al calcareo con forte presenza di scheletro

Tipologia di impianto

Pergola

Anno di impianto

1998

Densità di impianto

1600 Ceppi per ettaro

Tipologia di potatura

Sperone

Resa per ettaro

70 ql. di uva

Bottigilie prodotte

n°3210 bottiglie da 0,750 n° 60 Magnum

Vendemmia

La selezione delle uve

Fermentazione

Le uve vengono sottoposte a diraspatura, seguita da immediato abbassamento della temperatura fino a 4°C, il diraspato viene inserito in vasche di acciaio coibentate e refrigerate per effettuare la tecnica della criomacerazione (macerazione a freddo degli acini) per un intervallo temporale di 6 ore circa. Segue la pigiatura soffice e successivo mantenimneto a bassa temperatura dei mosti per favorire la decantazione e 'eliminazione dei torbidi in sospensione. La fermentazione avviene sempre a temperature controllate (15°C) in vasche d'acciaio. per tutto il tempo dell'affinamento in acciaio (fino a febbraio circa), l'ormai vino rimane ad una temperatura di circa 10°C per mantenere intatto il patrimonio aromatico.

Cenni storici

Il Cru "Mantica"è stata una scommessa nata 18 anni fa nella quale si voleva riscoprire un vitigno autoctono dalle grandi potenzialità qualitative. Il materiale genetico prelevato da un vecchio vigneto ai piedi della Maiella, è stato ripropagato sul sito mantica. Ad oggi la produzione di questa riscoperta è di 3270 bottiglie di Pecorino Superiore.

Analisi sensoriale

Colore Cristallino, giallo verdolino con riflessi dorati.

Olfatto Si apre con un'esplosione floreale a cui si susseguono note di frutta tropicale, arancio, mango e legegre sensazioni vegetali.

Gusto Sapido, minerale, corposo, persistente, il tutto sostenuto da una piacevole freschezza e finale aromatico.